Comunicazione e Advertising

  • Comunicazione e Advertising,  Finanziamenti e Voucher,  Web

    La Comunicazione

    Cosa si intende per comunicazione La comunicazione nell’Impresa Il nostro approccio iniziale Il piano di marketing Comunicare online – i Social Comunicare online – il Sito L’Agenzia di Comunicazione al tuo fianco   Cosa si intende per Comunicazione? “Nelle scienze umane e sociali (talora dette anche scienze della comunicazione) e del comportamento, è il processo di trasferimento dell’informazione contenuta in un segnale, attraverso un mezzo (canale), da un sistema (promotore) a un altro (recettore): in questo senso il segnale è dotato di significato e tale da poter provocare una reazione nel recettore” . (fonte: https://www.treccani.it/vocabolario/comunicazione/) Troppo spesso si parla di comunicazione e pubblicità come se fossero due cose distinte e…

  • Il sito web per professionisti
    Comunicazione e Advertising,  Web

    Il sito web per i professionisti

    IL SITO WEB PER I PROFESSIONISTI Perché un sito per un professionista Finalità e obiettivi di un sito web Come realizzare un sito web Elementi indispensabili per sito   Il sito per i professionisti è uno strumento di comunicazione indispensabile per poter sviluppare una comunicazione informativa personale e mirata ad uno specifico target. Il cliente a cui ci rivolgiamo è digital, dunque più attento alle informazioni che gli vengono propinate e, soprattutto, possiede una ampia scelta di informazioni a portata di click. Ormai valuta e pondera con molta più attenzione il professionista cui decide di affidarsi. Questo fa capire che i principi di comunicazione e marketing vanno adeguati ad un…

  • Legge Bersani e pubblicità per gli ordini professionali
    Comunicazione e Advertising

    Legge Bersani e pubblicità per gli ordini professionali

    LA LEGGE BERSANI E PUBBLICITA’ PER GLI ORDINI PROFESSIONALI: E’ CONSENTITA MA DEVE ESSERE INFORMATIVA. Il Decreto Bersani, il cui obiettivo è promuovere lo sviluppo e la competitività e allo stesso tempo tutelare il consumatore, ha dato il via alla liberalizzazione di diversi settori produttivi tra cui i servizi professionali. In particolare l’art. 2 abolisce tre divieti: il divieto di deroga alle tariffe professionali fisse o minime, nonché quello di pattuire compensi parametrati al raggiungimento degli obiettivi perseguiti il divieto, anche parziale, di pubblicizzare titoli e specializzazioni, caratteristiche e prezzi del servizio offerto il divieto di fornire all’utenza servizi professionali di tipo interdisciplinare, attraverso società o associazioni di professionisti Il…