Blog,  Web

La digitalizzazione: un processo necessario!

Che cos’è la Digital Transformation?

Quali sono i vantaggi della digitalizzazione?
Quali sono gli strumenti per digitalizzare un’azienda?
Quanto le piccole e medie imprese sono presenti online?
Quanto la pandemia ha accelerato il processo di digitalizzazione?
Quale forma mentis deve avere l’azienda per digitalizzarsi?

Il concetto di digitalizzazione ritorna ormai in ogni situazione, settore di lavoro e ambito di vita. In modo particolare, oggi, si parla di “digitalizzazione” del lavoro e del flusso di lavoro di un’azienda piccola e media. Anche l’Unione Europea incentiva e sostiene questo aspetto in modo preponderante perché l’obiettivo è rendere chiaro a tutti che è necessario, per la redditività dell’impresa, adeguarsi al cambiamento dettato dalla “new economy“.

La digitalizzazione richiede un netto cambiamento nel metodo di operare per raggiungere la semplificazione. Gli strumenti tecnologici aiutano ad innescare questo cambiamento e per farlo richiedono un ripensamento generale di alcuni aspetti:

  • Gestione delle risorse umane
  • Canali di comunicazione interni ed esterni
  • Strategie di vendita
  • Gestione dei fornitori
  • Gestione del flusso informativo

E’ da diversi anni che si parla di “Digital Transformation”, ma è solo con la pandemia da Covid-19 che si è evidenziato il vantaggio competitivo delle Imprese che avevano già adottato le tecnologie digitali.

Quali sono i vantaggi della digitalizzazione?

Attraverso gli strumenti in cloud, ossia i server in cui sono presenti tutti gli strumenti fruibili da Internet che quotidianamente utilizziamo, abbiamo la possibilità di migliorare molti aspetti del lavoro:

  • Disponibilità ampliata: i software in cloud consentono di collegarsi e accedere al flusso di lavoro ovunque ci troviamo, purché si disponga di un collegamento a Internet.
  • Migliora la comunicazione: le informazioni sono centralizzate, esisterà una traccia di ogni informazione che sarà opportunamente archiviata nel sistema e dunque, sarà accessibile a tutti gli utenti per le diverse attività da svolgere in funzione dei propri ruoli.
  • Collaborazione: tutti i lavoratori coinvolti possono accedere al processo e svolgere i loro compiti in modo semplice ed efficace.
  • Monitoraggio delle azioni: è più semplice tenere sotto controllo l’intero processo senza peredere tempo a ricostruire i diversi passaggi per concludere l’attività oggetto del servizio.

Quali sono gli strumenti per digitalizzare un’azienda?

Esistono molteplici strumenti digitali che possono essere utilizzati per migliorare il flusso di lavoro:

  • Software per la gestione amministrativa, contabile dell’azienda
  • Software per gestire i documenti
  • Piattaforme di comunicazione
  • Social networks
  • E-commerce

La cosa interessante è che, anche le piccole attività, che hanno deciso di digitalizzarsi, hanno avuto un vantaggio competitivo già solo con l’integrazione dell’attività off-line con l’online. Pensiamo ai ristoranti, alle palestre, ai centri commerciali, ai negozi di vicinato in generale, che grazie alla presenza sul web, hanno potuto offrire ai loro Clienti un’esperienza di acquisto in linea con le nuove abitudini di acquisto del Consumatore.

 

Quanto le piccole e medie imprese sono presenti online?

Circa l’80% delle imprese, in Italia, sfrutta i mezzi digitali del marketing e della comunicazione come il sito web, ma poche sono quelle che presentano un prodotto ottimizzato, performante, responsive e aggiornato in modo costante.

Del resto anche la legge di Bilancio 2021 ha inserito un capitolo dedicato “Industria 4.0“, con incentivi a fondo perduto, per sollecitare le aziende ad integrare le nuove tecnologie per migliorare la loro produttività e le condizioni di lavoro. L’avvento del digitale ha portato a una nuova rivoluzione industriale.

Quanto la pandemia ha accelerato il processo di digitalizzazione?

La pandemia ha impresso una accelerata senza ritorno verso la digitalizzazione. È ormai giunto il momento, per le attività, di procedere a passo spedito verso il cambiamento. Anche perché il primo vero cambiamento è negli stili di consumo. Il consumatore ha modificato i suoi connotati nelle modalità di acquisto, è diventato più esigente, più attento. Siamo giunti ad un momento zero. I dati di Google Trends lo dimostrano: gli acquisti nei primi 5 mesi del 2020 sono stati tutti fatti online. Questo ci fa comprendere che la digitalizzazione non è più un’opzione, ma una necessità.

Non a caso l’e-commerce ha subito un’accelerazione. I consumatori si sono trovati costretti a comprare online e, di conseguenza, le attività che già possedevano strumenti digitali hanno saputo reagire bene al cambiamento.

Quale forma mentis deve avere l’azienda per digitalizzarsi?

La forma mentis è fondamentale altrimenti nessun cambiamento può avvenire!

Le attività che mostrano tentennamenti o timore a questo necessario cambiamento non riescono ad affrontarlo con convinzione. Del resto, nessuna trasformazione può essere imposta dall’alto. Il più delle volte vengono commessi errori svariati. Pensiamo all’attività che implementa un’e-commerce: il più delle volte si pensa che, fatto l’e-commerce, subito si comincia a vendere! La verità è che la digitalizzazione impone il cambiamento del proprio modello di business e il riadattamento.

I punti chiave da cui ripartire sono:

  1. Analisi delle esigenze dei clienti: comprendere a fondo le esigenze del cliente
  2. Creazione di un nuovo modello di business: automatizzazione dei processi in modo da semplificare, monitorare e tenere sotto controllo tutte le azioni messe in atto.
  3. Modifica delle proprie strategie di vendita per l’online e l’offline.

Sappiamo non è semplice, ma non possiamo continuare a negare il fatto che il tempo che tutti noi trascorriamo sui dispositivi tecnologici è elevato e questo implica anche il cambiamento del comportamento del consumatore.

La ripresa delle attività richiede capacità di riadattamento, cambiamento e soprattutto pianificazione. Orientare la propria direzione verso un modello di business innovativo, performante, evoluto.

Puoi scriverci da questo form se vuoi valutare i possibili vantaggi per la tua Impresa.