Aggiorna-Menti,  Web

Black Friday 2020: quali previsioni per gli acquisti?

Black Friday 2020: analisi di un possibile scenario

Come pianificare il Black Friday?

Cosa il consumatore desidera con l’acquisto online? 

L’empatia con i consumatori crea vicinanza

Analisi di mercato della GFK Italia sul Black Friday

Come si comporteranno i consumatori nel Black Friday?

L’emergenza Coronavirus ha fortemente condizionato i consumi nella prima parte del 2020, i consumatori hanno un approccio più omnicanale, ma sono più attenti al prezzo. La voglia di fare acquisti, seppur risparmiando resta alta: 1 italiano su 2 (il 54%) approfitta delle promozioni, pianifica le spese destinate ai regali.

Eventi prenatalizi come quello del Black Friday sono molto attesi dai consumatori italiani perché sono occasioni imperdibili di buoni affari. La maggiore parte degli italiani ha deciso di anticipare i suoi acquisti per il Natale durante il mese di novembre visto il risparmio notevole che si prevede. Quest’anno la settimana del Black Friday ha inizio dal 27 novembre e dalle ricerche di analisi di mercato si evince che le aziende hanno pianificato, in tempo, la loro strategia perché si prevedono acquisti molto più cospicui e interessanti che a Natale.

Come pianificare il Black Friday?

Il covid-19 ha sconvolto, come già detto altre volte, le nostre vite incluso le modalità di acquisto e le vie di comunicazione. Ciò implica che i brand devono adeguarsi: è il momento di essere risonanti! L’adozione del digitale è un trend in crescita anche tra i più scettici. I brand dovranno valutare di offrire un’esperienza d’acquisto basata sul click and collect! Il Black Friday dà inizio ai primi acquisti prenatalizi all’insegna della sicurezza.

Analisi di Assirm sull’andamento delle vendite durante il 1° semestre del 2020: Bilancio primo semestre 2020

Cosa il consumatore desidera con l’acquisto online?

Nessuno di noi vuol perdere l’esperienza di acquisto ossia il “piacere” nella scelta nella sua totalità! Il metodo digitale deve garantire fiducia nella transazione e coinvolgimento empatico durante la scelta e l’acquisto e, non meno, il “contatto”  virtuale ossia la possibilità di ricevere informazioni o specifiche all’occorrenza. Per quanto concerne quest’ultimo aspetto è stato infatti dimostrato che lo strumento della messaggistica istantanea è in forte ascesa perché consente appunto un rapporto diretto. Questo dimostra la volontà di mantenere coordinate tipiche della socialità face to face, della comunità hic et nunc.

L’empatia con i consumatori crea “vicinanza”

Oggi i consumatori non sono più alla ricerca di semplici azioni di marketing, vogliono qualcosa in più, desiderano conoscere tutto di quella azienda. Il racconto, le scelte che l’azienda o l’attività ha messo in atto per rispondere alle difficoltà dovute dalla pandemia suscitano interesse, curiosità. Questo ci fa ben comprendere che se siamo un’attività, all’indomani del Black Friday, e ci limitiamo a fare il classico sconto da “venerdì nero” non basterà, o meglio, occorrerà collegare ad esso alcuni parametri fondamentali:

  1. Fiducia sul nostro brand
  2. Esplicitazione della nostra reazione al Covid-19 dunque Strategia
  3. Contatto diretto con i consumatori

Questo accade soprattutto se non stiamo vendendo un prodotto come abiti, scarpe, accessori.

Analisi di mercato della GFK Italia sul Black Friday: Black Friday_Report

In una recente intervista riportata su Growth from Knowledge Italia, datata 20 ottobre 2020, del Presidente GFK Italia Enzo Frasio afferma che si possono usare 3 parole per descrivere il momento attualeDisruption (Interruzione), Acceleratio ( Accelerazione), Data Overload (Sovraccarico di dati). Gli avvenimenti di fine ottobre e quelli a seguire ci inducono ad un cambiamento cambiamento rapido. Altra ulteriore complicazione è l’essere esposti a una mole di dati e informazioni sempre più grande, difficile da gestire, da interpretare e da tradurre poi in azioni.

Consigli per le aziende

Affrontare questa complessità avendo un punto di osservazione sui Mercati, sui Consumatori, sui Media per avere una visione a 360° di cosa sta accadendo realmente oggi e – soprattutto – di cosa potrebbe accadere domani”.

Come si comporteranno i consumatori nel Black Friday?

Il sentiment dei consumatori italiani è stato al centro dell’intervento di Daniele Novello, Sub-Lead Consumer Insight, che afferma che il consumatore è pronto a fronteggiare questo delicato momento che viviamo con nuovi “progetti di consumo”. Per questo crescono le aspettative per il Black Friday: 1 italiano su 2 dichiara già oggi l’intenzione di fare acquisti durante le promozioni del Black Friday 2020. Di fronte alle difficoltà degli ultimi mesi, gli italiani hanno capito di non poter uscire da questa crisi da soli. Sempre più persone (73%) si dichiarano orgogliose di essere italiane e guardano di conseguenza con maggior attenzione al made in Italy, e più in generale alle marche di cui condividono ideali e valori.

Stando ai dati attuali come afferma Giuseppe Minoia (Insight Advisor) il Natale si prospetta diverso dal solito con meno spostamenti e meno ritrovi con amici e parenti fuori dalla cerchia più ristretta. Se la curva del contagio è confermata, la casa sarà ancora più al centro della nostra vita sia personale che lavorativa. Queste informazioni sono tratte dalla ricerca “Insights per affrontare il cambiamento”. Cambiare il proprio modus operandi non è semplice perché occorre stabilire nuove strategie, obiettivi e soprattutto orchestrare strumenti adeguati ed efficaci. Per questa ragione non si può fare tutto da soli per creare valore e crescita della propria attività, importante è avvalersi di esperti.

Per approfondire alleghiamo un’interessante   Report Facebook 2020 realizzato recentemente da Facebook in merito alle tendenze di acquisto previste per diversi e-shoppers: generazione Z, generazione X, millenials, boomers.